Abbiamo accolto l’invito disperato di un nutrito gruppo di cittadini del quartiere Capodimonte nel denunciare il degrado e l’abbandono in cui versa quella parte della città. “colpa dell’amministrazione Mastella se ci troviamo in queste condizioni – hanno sostenuto tutti all’unisono – per ben cinque anni non ha ignorato le nostre richieste, ma addirittura ci ha trattati come degli scocciatori, come se volessimo chi sa che cosa. Noi pretendiamo solo che il Comune faccia quello che la legge impone di fare, cioè il proprio dovere”. Nessun dubbio sulla gravità della denuncia dei cittadini di Capodimonte, le foto e i video a noi pervenute non lasciano alcun dubbio sullo stato di totale degrado della zona.

“Non si capisce perché Mastella, per ben cinque anni non ha voluto nemmeno riceverci – continua la missiva degli abitanti del popoloso quartiere cittadino – ci ha trattati tutti come degli appestati e rompiscatole, eppure noi non abbiamo mai offeso nessuno, vogliamo soltanto essere trattati come cittadini normali e non si serie zeta”. Dalle parole del gruppo di cittadini si comprende l’alto grado di frustrazione se serpeggia nell’intero quartiere, la rabbia la fa da padrone, e il risentimento nei confronti delm primo cittadino uscente potrebbe assumere la forma di una vera e propria rivolta il 3 e 4 Ottobre quando si andrà al voto per il rinnovo della carica di sindaco della città di Benevento.

Leave a Reply

  • (not be published)