SHORT

NEWS

MOLISE, OSPEDALE VENEZIALE, CONSEGNATO MODULO PREFABBRICATO TERAPIA INTENSIVA
di
Terzo e ultimo step per quanto riguarda la consegna dei moduli prefabbricati esterni con annesse dotazioni impiantistiche e attrezzature, strutture
LAZIO, URBANISTICA: APPROVATO NUOVO PIANO TERRITORIALE PAESISTICO REGIONALE
di
Rafforza i vincoli sui beni naturali e favorisce la trasparenza e la semplificazione per soddisfare la tutela dell’ambiente con lo

HOT

NEWS

MOLISE, OSPEDALE VENEZIALE, CONSEGNATO MODULO PREFABBRICATO TERAPIA INTENSIVA
di
Terzo e ultimo step per quanto riguarda la consegna dei moduli prefabbricati esterni con annesse dotazioni impiantistiche e attrezzature, strutture
LAZIO, URBANISTICA: APPROVATO NUOVO PIANO TERRITORIALE PAESISTICO REGIONALE
di
Rafforza i vincoli sui beni naturali e favorisce la trasparenza e la semplificazione per soddisfare la tutela dell’ambiente con lo
0 view 4 secs
Mezzogiorno Italia Press
CronoNews Apr 23, 2021

Terzo e ultimo step per quanto riguarda la consegna dei moduli prefabbricati esterni con annesse dotazioni impiantistiche e attrezzature, strutture destinate a posti aggiuntivi di terapia intensiva ma utilizzabili anche per altre emergenze.

Dopo il Cardarelli e il San Timoteo, questa mattina è stata la volta del Veneziale d’Isernia: sono sei i posti letto che vanno a sommarsi ai dieci di Campobasso e ai dieci di Termoli, per un totale di ventisei posti in più.

Prima della visita al nuovo modulo da parte degli organi di informazione locali, ha avuto luogo un punto stampa nei pressi dell’ingresso del Pronto soccorso. Presenti il presidente Toma, il sottosegretario Di Baggio, l’assessore Calenda, il sindaco d’Isernia d’Apollonio, il commissario ad acta Degrassi, il dg Asrem Florenzano, oltre a una rappresentanza medico-sanitaria dell’ospedale pentro.

Rafforza i vincoli sui beni naturali e favorisce la trasparenza e la semplificazione per soddisfare la tutela dell’ambiente con lo sviluppo sostenibile del territorio Approvato il nuovo
/ Apr 23
  Nel ritrovato teatro pubblico di Forcella. “Tra pupi, sceneggiata e Belcanto”, “La Cantata dei pastori” è ora trascritta foneticamente, accompagnata dalle arie dei sopranisti del Settecento.
/ Apr 23
Terzo e ultimo step per quanto riguarda la consegna dei moduli prefabbricati esterni con annesse dotazioni impiantistiche e attrezzature, strutture destinate a posti aggiuntivi di terapia intensiva
/ Apr 23
Giornata mondiale della Terra. Da oggi online la campagna “Mille gelsi per Carditello” per realizzare il viale dei gelsi e donare un albero ad ogni bambino Il
/ Apr 23

FLASH

NEWS

MOLISE, OSPEDALE VENEZIALE, CONSEGNATO MODULO PREFABBRICATO TERAPIA INTENSIVA
Mezzogiorno Italia Press

Terzo e ultimo step per quanto riguarda la consegna dei moduli prefabbricati esterni con annesse dotazioni impiantistiche e attrezzature, strutture destinate a posti aggiuntivi di terapia intensiva ma utilizzabili anche per altre emergenze.

Dopo il Cardarelli e il San Timoteo, questa mattina…

LAZIO, URBANISTICA: APPROVATO NUOVO PIANO TERRITORIALE PAESISTICO REGIONALE
Mezzogiorno Italia Press

Rafforza i vincoli sui beni naturali e favorisce la trasparenza e la semplificazione per soddisfare la tutela dell’ambiente con lo sviluppo sostenibile del territorio

Approvato il nuovo Piano territoriale paesistico regionale, secondo lo schema di accordo con il Ministero dei Beni Archeologici,…

A SATRIANO PARTE LA NUOVA RACCOLTA DIFFERENZIATA

  NUOVI SERVIZI PER I CITTADINI, RISPARMI, MONITORAGGIO DEI DATI E CONTROLLO DEI PUNTI SENSIBILI SATRIANO DI LUCANIA – Da lunedì 26 Aprile, parte il nuovo servizio di raccolta differenziata nel paese dei murales, affidato
Mezzogiorno Italia Press
0 4 secs
Mezzogiorno Italia Press

Terzo e ultimo step per quanto riguarda la consegna dei moduli prefabbricati esterni con annesse dotazioni impiantistiche e attrezzature, strutture destinate a posti aggiuntivi di terapia intensiva ma utilizzabili anche per altre emergenze.

Dopo il Cardarelli e il San Timoteo, questa mattina è stata la volta del Veneziale d’Isernia: sono sei i posti letto che vanno a sommarsi ai dieci di Campobasso e ai dieci di Termoli, per un totale di ventisei posti in più.

Prima della visita al nuovo modulo da parte degli organi di informazione locali, ha avuto luogo un punto stampa nei pressi dell’ingresso del Pronto soccorso. Presenti il presidente Toma, il sottosegretario Di Baggio, l’assessore Calenda, il sindaco d’Isernia d’Apollonio, il commissario ad acta Degrassi, il dg Asrem Florenzano, oltre a una rappresentanza medico-sanitaria dell’ospedale pentro.

ALTRI ARTICOLI

LAZIO, URBANISTICA: APPROVATO NUOVO PIANO TERRITORIALE PAESISTICO REGIONALE
Rafforza i vincoli sui beni naturali e favorisce la trasparenza
“TRIANON OPERA”, IL NUOVO SPETTACOLO DI ROBERTO DE SIMONE
  Nel ritrovato teatro pubblico di Forcella. “Tra pupi, sceneggiata
A SATRIANO PARTE LA NUOVA RACCOLTA DIFFERENZIATA
  NUOVI SERVIZI PER I CITTADINI, RISPARMI, MONITORAGGIO DEI DATI
REGGIA DI CARDITELLO LANCIA CAMPAGNA CROWDFUNDING PER I GELSI
Giornata mondiale della Terra. Da oggi online la campagna “Mille
di Redazione Published on
0 8 mins
Mezzogiorno Italia Press

 

Nel ritrovato teatro pubblico di Forcella. “Tra pupi, sceneggiata e Belcanto”, “La Cantata dei pastori” è ora trascritta foneticamente, accompagnata dalle arie dei sopranisti del Settecento.

La coproduzione con Scabec e Campania teatro festival, proposta da Rai Cultura su Rai5. in una settimana di programmazione dedicata al Maestro.

Trianon Opera – tra pupi, sceneggiata e Belcanto è il titolo del nuovo spettacolo di Roberto De Simone. Prodotta dal teatro Trianon Viviani, in collaborazione con Scabec e fondazione Campania dei Festival – Campania teatro festival, l’Opera sarà trasmessa su Rai 5, venerdì 30 aprile prossimo, alle 18, nell’àmbito della programmazione operistica della settimana a lui dedicata da Rai Cultura, dal 26 aprile. Questo lavoro segna il ritorno del maestro napoletano nel teatro di Forcella – diretto artisticamente da Marisa Laurito – che aveva reinaugurato nel dicembre 2002 con la riscrittura melodrammatica di Eden teatro di Raffaele Viviani.

De Simone, che ha messo in scena Trianon Opera con Davide Iodice, per la regia televisiva di Claudia De Toma, spiega che lo spettacolo «innanzitutto intende essere una esplorazione storica e antropologica sulla religiosità napoletana sia a livello colto gesuitico, sia a livello popolare», attorno a un «documento scritto che fa da cardine esplorativo: l’opera Il vero Lume tra le ombre – più nota come La Cantata dei pastori – del drammaturgo gesuitico Andrea Perrucci, stampata nel 1698 e…

ALTRI ARTICOLI

A SATRIANO PARTE LA NUOVA RACCOLTA DIFFERENZIATA
  NUOVI SERVIZI PER I CITTADINI, RISPARMI, MONITORAGGIO DEI DATI
REGGIA DI CARDITELLO LANCIA CAMPAGNA CROWDFUNDING PER I GELSI
Giornata mondiale della Terra. Da oggi online la campagna “Mille
LA CHIESA BRUCIA. CRISI E FUTURO DEL CRISTIANESIMO
  di Andrea Riccardi Oggi per la Chiesa la situazione
IL VALORE DELLA PROPRIETÀ INTELLETTUALE PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE
GIORNATA MONDIALE DELLA PROPRIETÀ INTELLETTUALE 2021. LUNEDÌ26APRILE,ORE17.00- WEBINAR “IL VALORE DELLA
NON FU DI CELESTINO V IL GRAN RIFIUTO
di Dante Cicchini   Giovanni Miele, sottufficiale dei Carabinieri in
SUPERLEGA: NEOBORBONICI PROPONGONO QUELLA DELLE DUE SICILIE
  PROVOCAZIONE DEL MOVIMENTO. DAL NAPOLI AL PALERMO TANTE SQUADRE.

[stock_ticker symbols=”AAPL,MSFT,INTC,AMD,NVDA,ATML,HPQ” show=”” zero=”” minus=”” plus=”” static=”” nolink=””]

Terzo e ultimo step per quanto riguarda la consegna dei moduli prefabbricati esterni con annesse dotazioni impiantistiche e attrezzature, strutture destinate a posti aggiuntivi di terapia intensiva
/ Apr 23
Terzo e ultimo step per quanto riguarda la consegna dei moduli prefabbricati esterni con annesse dotazioni impiantistiche e attrezzature, strutture destinate a posti aggiuntivi di terapia intensiva
/ Apr 23
Terzo e ultimo step per quanto riguarda la consegna dei moduli prefabbricati esterni con annesse dotazioni impiantistiche e attrezzature, strutture destinate a posti aggiuntivi di terapia intensiva
/ Apr 23
Terzo e ultimo step per quanto riguarda la consegna dei moduli prefabbricati esterni con annesse dotazioni impiantistiche e attrezzature, strutture destinate a posti aggiuntivi di terapia intensiva
/ Apr 23

WEEKLY

REPORT

MOLISE, OSPEDALE VENEZIALE, CONSEGNATO MODULO PREFABBRICATO TERAPIA INTENSIVA

/ Apr 23
Terzo e ultimo step per quanto riguarda la consegna dei moduli prefabbricati esterni con annesse dotazioni impiantistiche e attrezzature, strutture destinate a posti aggiuntivi di terapia intensiva ma utilizzabili anche

THE

CATEGORY

Aprile: 2021
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

WEATHER

TODAY

[icit_weather city=”Moscow” country=”RU” celsius=”false” breakdown=”true” display=”right” background_day=”black” background_night=”#000″ credit=”false”  mph=”true” primary_day=”#000″ ]

best

review

[soccer-info id=’1′ type=’table’ limit=’12’ icon=’icon’ /]

SPORT NEWS
Redazione 23, Apr 8 mins
0 8 mins
Mezzogiorno Italia Press

 

Nel ritrovato teatro pubblico di Forcella. “Tra pupi, sceneggiata e Belcanto”, “La Cantata dei pastori” è ora trascritta foneticamente, accompagnata dalle arie dei sopranisti del Settecento.

La coproduzione con Scabec e Campania teatro festival, proposta da Rai Cultura su Rai5. in una settimana di programmazione dedicata al Maestro.

Trianon Opera – tra pupi, sceneggiata e Belcanto è il titolo del nuovo spettacolo di Roberto De Simone. Prodotta dal teatro Trianon Viviani, in collaborazione con Scabec e fondazione Campania dei Festival – Campania teatro festival, l’Opera sarà trasmessa su Rai 5, venerdì 30 aprile prossimo, alle 18, nell’àmbito della programmazione operistica della settimana a lui dedicata da Rai Cultura, dal 26 aprile. Questo lavoro segna il ritorno del maestro napoletano nel teatro di Forcella – diretto artisticamente da Marisa Laurito – che aveva reinaugurato nel dicembre 2002 con la riscrittura melodrammatica di Eden teatro di Raffaele Viviani.

De Simone, che ha messo in scena Trianon Opera con Davide Iodice, per la regia televisiva di Claudia De Toma, spiega che lo spettacolo «innanzitutto intende essere una esplorazione storica e antropologica sulla religiosità napoletana sia a livello colto gesuitico, sia a livello popolare», attorno a un «documento scritto che fa da cardine esplorativo: l’opera Il vero Lume tra le ombre – più nota come La Cantata dei pastori – del drammaturgo gesuitico Andrea Perrucci, stampata nel 1698 e rappresentata in prima esecuzione in quello stesso anno». L’autore si era già interessato alla Cantata con un allestimento nel 1974 al teatro san Ferdinando e con una versione televisiva nel 1977, prima produzione a colori della sede Rai di Napoli. Più recentemente con un saggio…

ALTRI ARTICOLI IN QUESTA CATEGORIA