Home default

Vincenzo Stellato
Posted on Marzo 21, 2015, 8:19 am
5 mins
[rev_slider_vc alias=”wp-news-full2″]
HEADLINE
Ignazio Catauro 22, Ott 7 mins
0 7 mins
Mezzogiorno Italia Press

“Sono 598 i Comuni ‘Rifiuti Free’, quelli dove ogni cittadino produce al massimo 75 chili di secco residuo all’anno: 51 in più dello scorso anno”.

Questi i numeri di ‘Comuni Ricicloni 2020’, l’indagine presentata oggi pomeriggio a Roma, durante la seconda giornata dell’EcoForum sull’Economia circolare dei rifiuti, organizzato da Legambiente, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club. La ricerca ha messo in evidenza come “la crescita maggiore è avvenuta nel Meridione. I comuni rifiuti free del Sud Italia sono passati, infatti, da 84 a 122 e pesano, ora, per il 20,4% sul totale dei comuni in graduatoria. Il merito di questa rimonta va, soprattutto, all’Abruzzo, che porta i comuni virtuosi da 15 a 38 (con un balzo dal 5 al 12% sul totale dei comuni della Regione), alla Campania che sale da 23 a 36 comuni (dal 4 al 7%) e alla Sicilia che passa da uno a otto comuni (da 0 a 2%), tra cui Misilmeri (PA) di oltre 30mila abitanti. I comuni del Centro rappresentano il 6,5% del totale dei Comuni in classifica e il Nord, nonostante l’incremento in numeri assoluti, per la prima volta scende dal 77% al 73,1%. Da segnalare la Lombardia che cresce di 22 comuni (da 85 a 107). Tra i capoluoghi di provincia sono solo 4 le città che rientrano nei parametri dei Comuni Rifiuti Free: Pordenone, Trento e Treviso in testa, seguiti da Belluno”.

La ricerca indica il Veneto come regione “con il numero più elevato di Comuni rifiuti free: 168 comuni per una…

ALTRI ARTICOLI IN QUESTA CATEGORIA


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.mezzogiornoitalia.it/home/wp-content/plugins/sama-author-review/index.php on line 229

AMBIENTE: ECOFORUM, I COMUNI ‘RIFIUTI FREE’ SONO DIVENTATI 568

“Sono 598 i Comuni ‘Rifiuti Free’, quelli dove ogni cittadino produce al massimo 75 chili di secco residuo all’anno: 51 in più dello scorso anno”. Questi
Ignazio Catauro on Hot_News_2 / 22, Ott / 0

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.mezzogiornoitalia.it/home/wp-content/plugins/sama-author-review/index.php on line 229

LA CINA È L’UNICO PAESE IN CRESCITA DOPO CORONAVIRUS, PIL A +4,9%

Il PIL della Cina aumenta del 4,9% rispetto al periodo luglio-settembre del 2019 ed è l’unica economia al mondo a crescere nel 2020. La Cina
Redazione on Economia / 22, Ott / 0

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.mezzogiornoitalia.it/home/wp-content/plugins/sama-author-review/index.php on line 229

CONTE: SACRIFICI PER EVITARE CHIUSURE GENERALIZZATE

Il Governo chiede “sacrifici” agli italiani per evitare “chiusure generalizzate e diffuse su tutto il territorio nazionale, per evitare di pervenire all’arresto delle attività produttive
Redazione on Politica / 22, Ott / 0

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.mezzogiornoitalia.it/home/wp-content/plugins/sama-author-review/index.php on line 229

CORONAVIRUS. ORDINANZA LAZIO: PIÙ POSTI LETTO COVID, DAD E ‘COPRIFUOCO’ NOTTURNO

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha firmato ieri sera, con il ministro della Salute, Roberto Speranza, una nuova “Ordinanza ai sensi dell’articolo 32,
Redazione on Lazio / 22, Ott / 0

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.mezzogiornoitalia.it/home/wp-content/plugins/sama-author-review/index.php on line 229

Apice, sequestrato un opificio: il titolare è indiziato di gravi illeciti ambientali

Nella mattina odierna, a seguito di una mirata ed articolata attività d’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Benevento nel settore edilizio-urbanistico e degli illeciti ambientali, il
Redazione on Hot News / 21, Ott / 0

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.mezzogiornoitalia.it/home/wp-content/plugins/sama-author-review/index.php on line 229

AMBIENTE: ECOFORUM, I COMUNI ‘RIFIUTI FREE’ SONO DIVENTATI 568

“Sono 598 i Comuni ‘Rifiuti Free’, quelli dove ogni cittadino produce al massimo 75 chili di secco residuo all’anno: 51 in più dello scorso anno”. Questi
Ignazio Catauro on Hot_News_2 / 22, Ott / 0

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.mezzogiornoitalia.it/home/wp-content/plugins/sama-author-review/index.php on line 229

LA CINA È L’UNICO PAESE IN CRESCITA DOPO CORONAVIRUS, PIL A +4,9%

Il PIL della Cina aumenta del 4,9% rispetto al periodo luglio-settembre del 2019 ed è l’unica economia al mondo a crescere nel 2020. La Cina
Redazione on Economia / 22, Ott / 0

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.mezzogiornoitalia.it/home/wp-content/plugins/sama-author-review/index.php on line 229

CONTE: SACRIFICI PER EVITARE CHIUSURE GENERALIZZATE

Il Governo chiede “sacrifici” agli italiani per evitare “chiusure generalizzate e diffuse su tutto il territorio nazionale, per evitare di pervenire all’arresto delle attività produttive
Redazione on Politica / 22, Ott / 0

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.mezzogiornoitalia.it/home/wp-content/plugins/sama-author-review/index.php on line 229

CORONAVIRUS. ORDINANZA LAZIO: PIÙ POSTI LETTO COVID, DAD E ‘COPRIFUOCO’ NOTTURNO

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha firmato ieri sera, con il ministro della Salute, Roberto Speranza, una nuova “Ordinanza ai sensi dell’articolo 32,
Redazione on Lazio / 22, Ott / 0

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.mezzogiornoitalia.it/home/wp-content/plugins/sama-author-review/index.php on line 229

Apice, sequestrato un opificio: il titolare è indiziato di gravi illeciti ambientali

Nella mattina odierna, a seguito di una mirata ed articolata attività d’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Benevento nel settore edilizio-urbanistico e degli illeciti ambientali, il
Redazione on Hot News / 21, Ott / 0

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.mezzogiornoitalia.it/home/wp-content/plugins/sama-author-review/index.php on line 229

Covid. Manca numero legale alla Camera per la proroga dello Stato di Emergenza. Slitterà a domani il consiglio dei ministri

    Il Ministro della Salute ha presentato al Parlamento il nuovo dpcm.  Speranza ha sottolineato che in questa seconda ondata di contagi “in tutti i
Mafalda Maria Cristina Cocozza on Attualità / 6, Ott / 0

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.mezzogiornoitalia.it/home/wp-content/plugins/sama-author-review/index.php on line 229

Azzolina ignora le istanze dei docenti. Il concorso si farà.

In una lettera unitaria a firma di Cgil, Cisl, Uil, Snals e Gilda, le organizzazioni sindacali hanno chiesto al Parlamento di fermare la selezione da
Mafalda Maria Cristina Cocozza on Attualità / 1, Ott / 0

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.mezzogiornoitalia.it/home/wp-content/plugins/sama-author-review/index.php on line 229

Campania.Preoccupazioni per l’aumento della curva epidemiologica. De Luca firma una nuova ordinanza. É Stretta sulla movida.

  In una delle prime dirette  Facebook, dopo la elezione che lo ha riconfermato Presidente della regione Campania con il  69, 48%di preferenze, Vincenzo De
Mafalda Maria Cristina Cocozza on Attualità / 29, Set / 0

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.mezzogiornoitalia.it/home/wp-content/plugins/sama-author-review/index.php on line 229

Napoli e la storica festa dei Quattro Altari

  Napoli è da sempre stata città di fede e devozione popolare sentita. Tra le pratiche più diffuse quella del Corpus Domini e, ancor più,
Vincenzo Napolitano on Storia / 20, Giu / 0

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.mezzogiornoitalia.it/home/wp-content/plugins/sama-author-review/index.php on line 229

LA CUCINA CONTADINA NEL REGNO DI NAPOLI DURANTE IL MEDIOEVO

  Spiegare le pratiche alimentari del mondo contadino è molto difficile, perché la cucina dei poveri non è mai stata scritta.  Nei documenti del Medioevo
Vincenzo Napolitano on Storia / 18, Giu / 0

Art

culture

22
Ott
“Sono 598 i Comuni ‘Rifiuti Free’, quelli dove ogni cittadino produce al massimo 75 chili di secco residuo all’anno: 51 in
7 mins 0
GREEN
Ignazio Catauro 22, Ott 7 mins
0 7 mins
Mezzogiorno Italia Press

“Sono 598 i Comuni ‘Rifiuti Free’, quelli dove ogni cittadino produce al massimo 75 chili di secco residuo all’anno: 51 in più dello scorso anno”.

Questi i numeri di ‘Comuni Ricicloni 2020’, l’indagine presentata oggi pomeriggio a Roma, durante la seconda giornata dell’EcoForum sull’Economia circolare dei rifiuti, organizzato da Legambiente, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club. La ricerca ha messo in evidenza come “la crescita maggiore è avvenuta nel Meridione. I comuni rifiuti free del Sud Italia sono passati, infatti, da 84 a 122 e pesano, ora, per il 20,4% sul totale dei comuni in graduatoria. Il merito di questa rimonta va, soprattutto, all’Abruzzo, che porta i comuni virtuosi da 15 a 38 (con un balzo dal 5 al 12% sul totale dei comuni della Regione), alla Campania che sale da 23 a 36 comuni (dal 4 al 7%) e alla Sicilia che passa da uno a otto comuni (da 0 a 2%), tra cui Misilmeri (PA) di oltre 30mila abitanti. I comuni del Centro rappresentano il 6,5% del totale dei Comuni in classifica e il Nord, nonostante l’incremento in numeri assoluti, per la prima volta scende dal 77% al 73,1%. Da segnalare la Lombardia che cresce di 22 comuni (da 85 a 107). Tra i capoluoghi di provincia sono solo 4 le città che rientrano nei parametri dei Comuni Rifiuti Free: Pordenone, Trento e Treviso in testa, seguiti da Belluno”.

La ricerca indica il Veneto come regione “con il numero più elevato di Comuni rifiuti free: 168 comuni per una…

ALTRI ARTICOLI IN QUESTA CATEGORIA

WOMEN

world

“Sono 598 i Comuni ‘Rifiuti Free’, quelli dove ogni cittadino produce al massimo 75 chili di secco residuo all’anno: 51 in più dello scorso anno”. Questi i numeri
Il PIL della Cina aumenta del 4,9% rispetto al periodo luglio-settembre del 2019 ed è l’unica economia al mondo a crescere nel 2020. La Cina vede crescere
/ Ott 22

MEN

world

“Sono 598 i Comuni ‘Rifiuti Free’, quelli dove ogni cittadino produce al massimo 75 chili di secco residuo all’anno: 51 in più dello scorso anno”. Questi i numeri
Il PIL della Cina aumenta del 4,9% rispetto al periodo luglio-settembre del 2019 ed è l’unica economia al mondo a crescere nel 2020. La Cina vede crescere
/ Ott 22

OLD

Il “si riformista” al referendum come è stato battezzato dal Pd e da M5s dovrebbe aprire la strada ad una serie di riforme costituzionali e ad una legge elettorale pensate per “compensare” il taglio dei parlamentari. Alcune di queste leggi hanno già compiuto dei passi in Parlamento mentre di altre si è solo parlato nel dibattito politico. Sulla tempistica è difficile dare dei termini precisi poiché la maggioranza deve decidere se aprire un confronto con le opposizioni, ed anche perché all’interno della stessa maggioranza ci sono dei dissensi forti. Ad esempio la legge elettorale proporzionale con soglia al 5%, il Germanicum, non avrebbe i numeri in Aula già alla Camera.

Ecco la possibile road map delle riforme.

– COLLEGI: con la vittoria del sì entra in vigore il taglio dei parlamentari nonché la leggina ponte che applica l’attuale Rosatellum bis (37% collegi uninominali, 63% proporzionale) alle nuove dimensioni delle due Camere. Il governo ha 60 giorni di tempo…

Ottobre: 2020
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

SUSCRIBE

[wysija_form id=”1″]

Stay

CONNECTED

ART

and CULTURE

22
Ott
“Sono 598 i Comuni ‘Rifiuti Free’, quelli dove ogni cittadino produce al massimo 75 chili di secco residuo all’anno: 51 in
7 mins 0
THE
Ignazio Catauro 22, Ott 7 mins
0 7 mins
Mezzogiorno Italia Press

“Sono 598 i Comuni ‘Rifiuti Free’, quelli dove ogni cittadino produce al massimo 75 chili di secco residuo all’anno: 51 in più dello scorso anno”.

Questi i numeri di ‘Comuni Ricicloni 2020’, l’indagine presentata oggi pomeriggio a Roma, durante la seconda giornata dell’EcoForum sull’Economia circolare dei rifiuti, organizzato da Legambiente, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club. La ricerca ha messo in evidenza come “la crescita maggiore è avvenuta nel Meridione. I comuni rifiuti free del Sud Italia sono passati, infatti, da 84 a 122 e pesano, ora, per il 20,4% sul totale dei comuni in graduatoria. Il merito di questa rimonta va, soprattutto, all’Abruzzo, che porta i comuni virtuosi da 15 a 38 (con un balzo dal 5 al 12% sul totale dei comuni della Regione), alla Campania che sale da 23 a 36 comuni (dal 4 al 7%) e alla Sicilia che passa da uno a otto comuni (da 0 a 2%), tra cui Misilmeri (PA) di oltre 30mila abitanti. I comuni del Centro rappresentano il 6,5% del totale dei Comuni in classifica e il Nord, nonostante l’incremento in numeri assoluti, per la prima volta scende dal 77% al 73,1%. Da segnalare la Lombardia che cresce di 22 comuni (da 85 a 107). Tra i capoluoghi di provincia sono solo 4 le città che rientrano nei parametri dei Comuni Rifiuti Free: Pordenone, Trento e Treviso in testa, seguiti da Belluno”.

La ricerca indica il Veneto come regione “con il numero più elevato di Comuni rifiuti free: 168 comuni per una…

ALTRI ARTICOLI IN QUESTA CATEGORIA

REGIONAL

Il “si riformista” al referendum come è stato battezzato dal Pd e da M5s dovrebbe aprire la strada ad una serie di riforme costituzionali e ad una legge elettorale pensate per “compensare” il taglio dei parlamentari. Alcune di queste leggi hanno già compiuto dei passi in Parlamento mentre di altre si è solo parlato nel dibattito politico. Sulla tempistica è difficile dare dei termini precisi poiché la maggioranza deve decidere se aprire un confronto con le opposizioni, ed anche perché all’interno della stessa maggioranza ci sono dei dissensi forti. Ad esempio la legge elettorale proporzionale con soglia al 5%, il Germanicum, non avrebbe i numeri in Aula già alla Camera.

Ecco la possibile road map delle riforme.

– COLLEGI: con la vittoria del sì entra in vigore il taglio dei parlamentari nonché la leggina ponte che applica l’attuale Rosatellum bis (37% collegi uninominali, 63% proporzionale) alle nuove dimensioni delle due Camere. Il governo ha 60 giorni di tempo…

22
Ott
“Sono 598 i Comuni ‘Rifiuti Free’, quelli dove ogni cittadino produce al
7 mins 0
22
Ott
Il PIL della Cina aumenta del 4,9% rispetto al periodo luglio-settembre del
3 mins 0

SPORT

NEWS

ENTERTAINMENT

NEWS

FASHION

NEWS

BUSINESS

NEWS